MotoGP Laguna Seca 2012 Honda con motore e telaio nuovo

di Redazione 0

La Honda Hrc schiera il nuovo motore e il nuovo telaio nel Gp degli Stati Uniti in programma domenica a Laguna Seca. Lo spagnolo Dani Pedrosa, in particolare, avrà a disposizione entrambe le novità. L’australiano Casey Stoner, invece, potrà disporre del nuovo propulsore ma manterrà il telaio standard, con il quale si sente più a suo agio.

“Non vedo l’ora di correre a Laguna Seca. L’atmosfera è fantastica e il circuito è molto particolare, completamente diverso da quelli europei. Il tracciato è piccolo, tecnico e ci sono tante buche”

dice Pedrosa, secondo in classifica generale alle spalle del connazionale Jorge Lorenzo.

“Lo scorso anno è stata una gara particolarmente dura perchè non avevo ancora completamente recuperato fisicamente dopo l’operazione alla spalla, così domenica spero di fare una bella corsa e divertirmi come in passato – continua Pedrosa – Honda ha fatto uno sforzo incredibile per portarci le nuove parti, così, oltre alla nostra moto standard, con cui abbiamo corso la prima parte della stagione, avremo anche il nuovo motore e il telaio che abbiamo provato al Mugello. Spero di poter sfruttare al meglio queste due novità e fare un’altra bella gara”.

Stoner, dal canto suo, sbarca negli Stati Uniti con 148 punti che valgono, al momento, il terzo posto nella classifica iridata.

“Il tracciato è molto stretto e tecnico. Per noi è sicuramente positivo il fatto che si giri a sinistra perchè abbiamo meno chattering su questo lato, tuttavia alcune delle curve più critiche sono a destra, così prima di dire che saremo competitivi, dobbiamo vedere come riusciremo a mettere a punto la moto per questa pista”

dice il campione del mondo in carica.

“Dopo il Mugello abbiamo potuto approfittare di una breve pausa e adesso non vedo l’ora di tornare a correre per migliorare i nostri risultati dopo le ultime due gare. Hrc ha lavorato senza sosta in Giappone per po rtarci il nuovo motore e alcune parti provate al Mugello. Speriamo di poter girare sull’asciutto così da prepararci al meglio ed essere competitivi per la gara”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>