Motomondiale, Capirossi leader nelle libere dell’Estoril.

di Moreno 0

 Loris Capirossi un pò a sorpresa è stato il più veloce nella terza e ultima sessione di prove libere MotoGp del Gp del Portogallo. Sul tracciato un pò bagnato, il pilota della Suzuki ha girato in 1’44″515, precedendo la Yamaha dello campione del mondo in carica Jorge Lorenzo (1’45″079) e le Ducati dello statunitense Nicky Hayden (1’45″955) e di Valentino Rossi (1’46″481). Il ‘dottore’ si è lasciato alle spalle le Honda Hrc dell’australiano Casey Stoner (1’47″676), di Andrea Dovizioso (1’47″849) e dello spagnolo Daniel Pedrosa (1’48″102).

LUTHI PRIMO IN MOTO2 – Thomas Luthi è stato invece il più veloce al termine della terza e ultima sessione di prove libere classe Moto2 del Gran Premio del Portogallo. Sul circuito dell’Estoril il centauro svizzero della Interwetten Paddock ha fermato il cronometro sul tempo di 1’43″168, precedendo per appena 48 millesimi il turco Kenan Sofuoglu (Technomag-CIP), secondo con il tempo di 1’43″216. Terzo, a due decimi da Luthi, lo spagnolo Marc Marquez (1’43″369), subito dietro gli italiani Michele Pirro (+0″398) e Simone Corsi (5°, +0″552). In ritardo Claudio Corti (17°) e Alex Baldolini (22°).

IN 125CC E’ SEMPRE TEROL – Lo spagnolo Nico Terol (Aprilia) ha nuovamente chiuso al primo posto anche il terzo turno di prove libere del Gp del Portogallo classe 125. Il pilota iberico ha fermato il cronometro sul tempo di 1’54″280, riuscendo a interpretare al meglio la pista, nonostante le diverse chiazze di bagnato presenti per la pioggia caduta presto al mattino. Secondo tempo per l’inglese Danny Kent (Aprilia) seguito dall’altro spagnolo Hector Faubel (Aprilia), staccato di oltre mezzo secondo dal compagno di quadra Terol. Il migliore tra gli italiani è stato ancora una volta Simone Grotzkij Giorgi (Aprilia), in 14/a posizione, a 2″388 dal leader.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>