Al Mugello Rossi KO, vince Lorenzo. Per il pesarese problemi al motore

di Alba D'Alberto 1

La lunga dichiarazione di Valentino Rossi appena terminata la gara al Mugello, dimostra che il campione pesarese c’è ma forse la sua moto non è del tutto pronta ad affrontare lo stress di un campionato così lungo. Il Dottore, per più giri vicino al sorpasso del compagno di squadra, alla fine deve arrendersi. 

Ecco la lunga dichiarazione in cui Rossi, ai giornalisti, spiega tutta la sua delusione per una gara che poteva finire diversamente se non avesse avuto problemi con il motore.

circuito_mugello

“Sono stato molto sfortunato, ho avuto lo stesso problema di Jorge – dice Vale -, ma a lui è successo nel warm up e a me in gara. È una perdita pesante, questa. Il problema? Forse questa serie di motori ha qualcosa che non va e dobbiamo capirne il perché. È sempre un peccato rompere, ma farlo qui, davanti a miei tifosi lo è anche di più. Poi mi sentivo molto veloce, la moto andava molto bene e potevo certamente vincere”.
“Io me lo aspettavo molto veloce in gara perché Jorge aveva quel passo: ho cercato di passarlo solo una volta, ma sono andato largo, poi però ho controllato la situazione e lui era molto forte alla San Donato. Credo però che avrei potuto attaccarlo in un altro posto, ero veloce nel T2 e T3 e avevo qualche decimo in più: secondo me avremmo fatto una bella lotta, cosa che non facciamo mai, e potevo batterlo”.
Ma c’è anche qualcosa di positivo da tenere in considerazione: Rossi si sente molto competitivo e valuta anche di essere più veloce dell’anno scorso, di essere più veloce di Lorenzo e di essere pronto a divertirsi nelle gare “di recupero”. Peccato soltanto di non aver accumulato punti nelle ultime due gare.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>