Ducati Energia anche Simest nel capitale del gruppo

di Redazione 0

Accordo significativo tra Simest e Ducati Energia, gruppo industriale italiano del settore elettromeccanico controllato dalla Famiglia Guidi, attivo nella produzione di sistemi elettronici ed elettromeccanici nel campo dell’energia, del telecontrollo di reti elettriche, del segnalamento ferroviario e della mobilità sostenibile e smart grid.

Nello specifico, Simest entra nel capitale del gruppo e a renderlo noto è un comunicato della stessa merchant bank pubblico-privata che dal 2010 opera anche all’interno dell’Ue.

Il Gruppo Ducati, che ha la sede principale a Bologna e controllate sia in Italia che in Croazia, Romania, India e Argentina, con un fatturato 2012 pari a 112,5 milioni di Euro un EBITDA pari a 12 milioni di euro e un utile di 8,2 milioni di euro, si pone come obiettivo una ulteriore espansione.

In particolare il piano industriale prevede nei prossimi 3 anni investimenti significativi finalizzati al potenziamento della struttura produttiva, attraverso l’innovazione dei processi con l’impiego di moderne tecnologie e lo sviluppo di nuovi prodotti e sistemi ad alto contenuto tecnologico, grazie ai notevoli investimenti che l’azienda riserva da tempo alla ricerca ed allo sviluppo pari a circa l’8% del fatturato annuo. Nello stesso tempo il Gruppo punta al rafforzamento della presenza estera attraverso l’apertura di ulteriori unità produttive in paesi ad alto tasso di sviluppo per i prossimi anni, quali Cina e Russia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>