MotoGP 2012 Casey Stoner e Dani Pedrosa verso la Catalunya

di Moreno 0

 Ufficializzato il ritiro a fine stagione 2012 della MotoGP, Casey Stoner ha ora tutte le intenzioni di chiudere in bellezza il mondiale nel quale è attualmente impegnato e salutare il paddock da campione del mondo.

L’australiano è già proiettato verso Barcellona dove si appresta a correre il gran premio di Catalunya sotto i migliori auspici. Questo fine settimana, infatti, è in programma il quinto appuntamento stagionale poi seguito da una sessione di test in programma lunedì 4 giugno dalle 10 alle 18:

“Quella di Barcellona è una delle mie piste preferite, è stato il primo grande circuito del circus del mondiale dove ho girato e da quel momento mi sono innamorato di questo tracciato con i suoi curvoni veloci, dove si derapa molto ed è necessario un buon controllo a centro curva per avere più grip in uscita. La nostra Honda funziona molto bene qui e lo scorso anno abbiamo fatto una bella gara. Spero solo di poter correre sull’asciutto”.

Il centauro in quota a Honda, secondo in classifica mondiale piloti, sul circuito iberico negli ultimi 5 anni è sempre salito sul podio:

“Il lunedì dopo la gara ci fermeremo per i test, speriamo che sia una bella giornata di sole per poter lavorare e fare un passo avanti per la restante parte della stagione”.

Entusiasta anche il compagno di scuderia di Stoner, Dani Pedrosa, intenzionato a scrivere una pagina importante del suo mondiale:

“Montmelo è sicuramente uno dei miei gran premi preferiti perchè ho il supporto di tutta la mia famiglia, gli amici e i fans. Il tifo e l’atmosfera lo rendono un appuntamento davvero speciale per me. La scorsa stagione non ho potuto esserci, così non vedo l’ora di correre qui quest’anno. Voglio sentire il calore della gente e sono molto motivato a lottare per la vittoria. Il circuito è faticoso perchè di solito fa molto caldo, ma sarebbe veramente bello disputare una gara con il sole. Il test di lunedì sarà molto importante per me e la mia squadra. Questo è un circuito molto buono per provare le nuove gomme perchè si rimane in piega per tanto tempo e ci sono lunghe curve a destra, così è fondamentale avere un buon feeling con il davanti. Sarà importante fare dei buoni test per arrivare a Silverstone con il maggior numero di informazioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>