Superbike, Biaggi rimanda l’appuntamento con il Mondiale. In gara-1 al Nurburgring trionfa Rea, il romano solo 4°

di Moreno 0

 Niente titolo Mondiale in anticipo per Max Biaggi. Il fuoriclasse dell’Aprilia è infatti arrivato solo nella rocambolesca gara-1 del GP del Germania, sul tracciato del Nurburgring, guadagnando così solamente altri tre punti sull’inseguitore Leon Haslam. Biaggi sale a quota 386 contro 323 di Haslam, ma comunque andrà a finire gara due (il via alle 15.30) bisognerà aspettare il prossimo round di Imola (26 settembre) per il secondo dei tre match ball a disposizione dell’Aprilia.

Al primo via, con Biaggi secondo, Haslam cade coinvolgendo e portando fuori pista anche l’australiano Troy Corser (Bmw) rimasto dolorante a bordo pista. La direzione di gara ha subito fermato tutto e la corsa è ripartita solo mezz’ora dopo con la stessa griglia e gli stessi protagonisti. Nell’incidente però Haslam si è lussato il pollice della mano destra ed è tornato in pista solo dopo un’iniezione antidolorifica. Nel caos della prima curva, Biaggi si è ritrovato sesto e non è più stato in grado di riacciuffare i fuggitivi Jonathan Rea (Honda), Carlos Checa (Ducati) e Cal Crutchlow (Yamaha), che hanno chiuso sul podio nell’ordine. Per Rea, 23 anni, si tratta dunque della sesta vittoria in carriera, la quarta in stagione. Biaggi è stato molto veloce nella seconda parte di gara, risultando il migliore tra dei piloti al via con gomma dura. Il dolorante Haslam ha fallito l’operazione rimonta terminando solo sesto. Disastro per la Ducati ufficiale, che a una settimana dall’annuncio del ritiro 2011 ha accusato le scivolate di Noriyuki Haga e Michel Fabrizio.

L’ordine d’arrivo di Gara-1:

1.  65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 38’42.640 (159,243 kph)
2.  7 Checa C. (ESP) Ducati 1098R 1.126
3.  35 Crutchlow C. (GBR) Yamaha YZF R1 10.006
4.   3 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory 10.716
5.  66 Sykes T. (GBR) Kawasaki ZX 10R 17.391
6.  91 Haslam L. (GBR) Suzuki GSX-R1000 19.301
7. 111 Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 19.613
8.  50 Guintoli S. (FRA) Suzuki GSX-R1000 19.880
9.  67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 21.176
10.  99 Scassa L. (ITA) Ducati 1098R 29.752
11.  57 Lanzi L. (ITA) Ducati 1098R 30.156
12.   5 Lowry I. (GBR) Kawasaki ZX 10R 53.622
13.  95 Hayden R. (USA) Kawasaki ZX 10R 58.820
14.  15 Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R 1’25.906
RET  33 Lai F. (ITA) Honda CBR1000RR
RET  84 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R
RET  41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R
RET  96 Smrz J. (CZE) Aprilia RSV4 Factory
RET  11 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR
RET  76 Neukirchner M. (GER) Honda CBR1000RR
RET  52 Toseland J. (GBR) Yamaha YZF R1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>