Tutte le moto più attese del prossimo anno in casa Ducati e non solo

di Gtuzzi 0

Spread the love

Buona parte delle novità che verranno lanciate nel prossimo anno riguarderanno l’universo crossover, ma chiaramente non mancheranno proposte che andranno a soddisfare anche altre esigenze e preferenze.

Alcune novità che si riferiscono anl mercato delle moto nel 2022 hanno già ricevuto adeguata conferma, mentre altre stanno per essere definite. È chiaro che gli appassionati delle due ruote si stanno concentrando sopratutto su un evento, ovvero l’edizione 2022 dell’EICMA che, dopo un anno di sospensione per colpa dell’emergenza sanitaria, dovrebbe riaprire i battenti e portare in dote un gran numero di novità.

Ad esempio, tra le novità che sono in rampa di lancio troviamo la nuova gamma del marchio Ducati. Ci sarà spazio, senza ombra di dubbio, per le già chiacchierate Multistrada V4 Pikes Peak e Scrambler X, ma in Ducati pare che ci sia la ferma intenzione di rinnovare tanti altri modelli della gamma attuale e lanciare pure diversi modelli mai visti.

Tra i modelli nuovi che dovranno essere lanciati troviamo sicuramente la Monster R, ma per il momento non ci sono ancora notizie ufficiali su quello che il colosso di Borgo Panigale lancerà nel corso della settima del Salone di Milano, che si svolgerà il prossimo mese di novembre.

Non solo, dal momento che pare ci siano diverse conferme in merito al lancio in commercio di una nuovissima Scrambler, che verrà realizzata prendendo come base meccanica la X-Cape 650. In effetti, non poteva trattarsi di una soluzione poi così differente, dal momento che Moto Morini, per tanti anni ha cercato in tutti i modi di riaffacciarsi sull’elite internazionale con una moto di questo tipo, senza però raggiungere alcun risultato utile.

Adesso, invece, lo scenario è completamente differente. Il motivo è legato al fatto che l’ottima pubblicità legata alla crossover sta permettendo a Moto Morini di aumentare il proprio bacino di visibilità sul mercato italiano. Di conseguenza, si può pensare come anche in riferimento alla nuova Scrambler i risultati possano essere più che positivi. Anche quest’ultimo veicolo a due ruote, è bene metterlo in evidenza, verrà collocato su una fascia media del mercato.

Per il momento non sono state rilasciate molte indiscrezioni. Si può andare molto di immaginazione, basandosi su pochissime certezze. Ad esempio, non si sa nulla sia a riguardo della forma di questa nuova moto, sia in riferimento alle caratteristiche su cui il marchio italiano deciderà di puntare per ottenere nuovamente un grande successo sul mercato. Il concept lanciato nel 2019, però, dovrebbe essere stato aggiornato, sia in riferimento alla ciclistica che allo stile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>