MotoGP, mercato piloti: la Honda vuole Zarco per la prossima stagione!

zarco MotoGP

Il campionato di MotoGP è appena iniziato, ma già impazza il mercato piloti. Ormai è una consuetudine, ma le voci si rincorrono sempre di più e se, come in questo caso, prendono di mira dei “pezzi grossi” del motociclismo mondiale, allora qualche volta sarebbe meglio ascoltarle. Infatti, la Honda starebbe pensando a Zarco per poter rimpiazzare Dani Pedrosa a partire dalla prossima stagione.

Guidare una supercar in pista: l’emozione si chiama Puresport

Chi non ha mai sognato di emulare le gesta degli assi del volante e mettersi alla guida di una fuoriserie da sogno su di una pista come Monza, Imola e tante altre, che sono state testimoni delle gesta di campioni mondiali del circus iridato delle quattro ruote?

Dominare la potenza di centinaia di cavalli che si scatenano dal cuore di motori potentissimi, aggredendo lasfalto tra curve emozionanti e rettilinei mozzafiato che incollano ai sedili, è qualcosa che vale la pena provare almeno una volta nella vita, realizzando un sogno che tantissimi si portano dietro fin da bambini: sfrecciare a tutta velocità a bordo di una supercar su una pista da campionato del mondo.

Questo sogno, questa emozione unica ed indescrivibile ha un nome: Puresport, azienda che da 17 anni organizza corsi di pilotaggio su Monoposto e Gran Turismo, mettendo a disposizione dei propri clienti automobili da sogno, comprese vetture di Formula 1, per provare, in tutta sicurezza, l’ebbrezza della velocità in pista alla guida di bolidi dalla potenza impressionante. Puresport può essere la scelta ideale per i tuoi regali di Natale.

Grazie all’eccellente professionalità e competenza del team Puresport, sarà possibile vivere un’esperienza unica in pista al volante di auto come la Ferrari 488 GTB o la 458 Italia, Lamborghini Gallardo e Huracàn oppure monoposto da Formula 1 e Formula 3, guidando su circuiti di livello mondiale quali Monza, Imola, Mugello, Vallelunga, Adria, Cremona, Vairano, Misano, Franciacorta e Viterbo.

Lesperienza di guida sarà completamente immersiva e coinvolgente dato che tutti coloro che parteciperanno agli eventi che porteranno i novelli piloti in pista sul sedile del conducente di una supercar da oltre 500 cavalli, saranno i protagonisti di vari momenti preparatori, gli stessi che i piloti professionisti affrontano prima di ogni gara, con una giornata intensa ed emozionante che non si ridurrà soltanto ai tanto agognati giri sul circuito.

La partecipazione ad un briefing preliminare prima di indossare tuta, scarpe, casco e scendere finalmente sul tracciato, sarà necessaria per preparare, nel migliore die modi, chi si appresta a vivere questa intensa emozione, permettendo di conoscere le caratteristiche dell’auto, le sue risposte ai comandi, i modi migliori ed i trucchi per affrontare i diversi punti della pista e, ovviamente, le manovre da eseguire in caso di emergenza.

Una squadra di piloti professionisti, con un bagaglio di esperienza pluriennale alla guida di auto sportive affiancano, durante tutta la prova, chi sceglie di provare il brivido della velocità a bordo di una supercar, magari perché ha da sempre sognato questa adrenalinica esperienza.

Tutta questa attenzione ai dettagli garantisce a tutti i clienti standard qualitativi elevati, necessari per vivere pienamente ed in totale sicurezza una giornata all’insegna della velocità!

Grazie alla varietà dei programmi e delle offerte Puresport, che permettono di regalarsi o regalare (grazie alle gift card) un sogno ad alta velocità a partire da poco meno di 100 euro, si potrà essere protagonisti di un’esperienza ricca di divertimento ed adrenalina pura, con la garanzia di utilizzare automobili esclusive altamente tecnologiche, con un’assistenza professionale di prim’ordine ed in assoluta sicurezza, per vivere emozioni indimenticabili a bordo di incredibili supercar, facendo ruggire motori potentissimi su piste da campionato del mondo.

47 Moto, tolti finalmente i veli alla nuova naked Mosquito

47 Moto

47 Moto, una startup a stelle e strisce nata nel Minnesota, ha tolto finalmente i veli al suo primo modello. Si tratta di Mosquito, una naked di ridotte dimensione, caratterizzata da una cilindrata pari a 250cc, che andrà ad anticipare il lancio sul mercato di altre differenti varianti che presentano la medesima tecnica. La moto potrà contare sulla spinta di un propulsore firmato Taiwan. Infatti, ci sarà il monocilindrico raffreddato a liquido da 25 cavalli, targato SYM, mentre il design è completamente legato alla tradizione BUELL.

Superbike, Rea parte alla grande nelle prime prove del Gp di Magny Cours

Superbike Rea

Jonathan Rea, leader del campionato mondiale di Superbike ha approcciato nel migliore dei modi al weekend in Francia che potrebbe essere quello decisivo verso la corsa al suo terzo titolo mondiale. Infatti, nel corso della mattinata Rea ha già fatto capire ai suoi avversari che non sarà un weekend semplice. La prima sessione di prove libere è stata dominata senza troppi problemi, con un tempo che ha già sfiorato per pochi decimi il record della pista di Sykes lo scorso anno.

Misano, un compleanno festeggiato col restyling

Il 4 agosto sarà un giorno speciale per il Misano World Circuit, che in quell’occasione festeggia il compleanno numero 45: era infatti il 1972 quando terminarono i lavori e i collaudi avviati due anni prima, necessari a realizzare in concreto un’idea sponsorizzata dal Drake Enzo Ferrari.

Un compleanno speciale

Per celebrare al meglio la ricorrenza, la dirigenza di MWC ha deciso di indossare l’abito della festa, avviando proprio in questi giorni di maggio una serie di interventi di restyling che renderanno la struttura sempre più accogliente e praticamente a misura di ogni evento ed esigenza, sia per gli appassionati due che di quattro ruote. Negli ultimi anni, infatti, il tracciato ospita anche eventi di guida sportiva, come quelli gestiti da Rse Italia, che consentono di diventare piloti per un giorno anche sulla pista di Misano.

Un restyling completo

In dettaglio, sono previsti interventi per accogliere e soddisfare al meglio ospiti e operatori commerciali, come nuovi servizi che renderanno più moderne le strutture, rispettando una logica eco-friendly. Come spiega Luca Colaiacovo, Presidente di Misano World Circuit, questo piano fa parte di una più ampia strategia di “ammodernamento che negli ultimi anni ha interessato complessivamente l’autodromo. Ricordo la riasfaltatura della pista, la realizzazione delle nuove sale della palazzina box, gli interventi sul contrasto dell’inquinamento acustico, i pannelli solari per produrre energia pulita, nuove tribune e realizzazione di nuovi format di utilizzo della pista, oltre all’area dedicata al flat track“.

Un biglietto da visita più moderno

Oggi infatti l’impianto dedicato al compianto campione Marco Simoncelli si caratterizza sempre più per essere “flessibile e moderno, utile per manifestazioni sportive ma sempre più utilizzato dai grandi marchi mondiali per le attività di comunicazione. Anche in questa occasione abbiamo coinvolto partner leader nel proprio settore di riferimento che hanno sposato la nostra visione. L’estensione dei paddock e la nuova facciata sono un gran bel biglietto da visita per il nostro circuito”, ha spiegato ancora Colaiacovo.

Nuovo look per la Superbike

Per gli appassionati di due ruote sono in particolare due gli eventi più attesi nei prossimi mesi: già a metà giugno il circuito potrebbe presentarsi nella nuova veste per il Superbike World Championship Riviera di Rimini Round, in calendario nel weekend del 16-18 giugno, mentre è più sicuro il termine dei lavori di restyling per la tappa romagnola della MotoGP, che arriverà in Riviera agli inizi di settembre.

Ampliata l’area per le iniziative

Dal punto di vista pratico, ai tre paddock disponibili è stata aggiunta una ulteriore area, che offre una disponibilità aggiuntiva di 10 mila metri quadri alle aree disponibili per le iniziative sportive, spettacolari e commerciali, portando così il totale a 70 mila metri quadri. I lavori di ammodernamento hanno riguardato anche il secondo ingresso in circuito, sempre sul viale Kato, altro spazio dedicato alla memoria di uno sfortunato campione di motociclismo.

La facciata per ricordare Simoncelli

L’aspetto più evidente del restyling riguarda la facciata della palazzina box, che sottolinea in maniera ancor più forte il legame con Marco Simoncelli grazie a speciali pannelli, che creano un effetto “in movimento” sfruttando toni di colore bianco e rosso (i più cari al Sic) e grigi e neri per ricordare la bandiera a scacchi della griglia di partenza.

Motodays, dal 9 al 12 marzo a Roma: ecco tutte le info utili

motodays Roma

Gli appassionati di moto possono esultare. Infatti, in seguito all’EICMA, straordinaria manifestazione che si è svolta a novembre a Milano, è stata la volta del Motor Bike Expo a Verona, tenutosi a gennaio. Ancora qualche giorno e poi a Roma ci sarà un altro evento grandioso. Stiamo parlando del Motodays, ovvero il Salone delle Moto che si svolgerà nella Capitale dal 9 al 12 marzo. Si tratta di una manifestazione che ormai è giunta alla sua nona edizione.

Scorpion-3, un incredibile mix tra una moto e un quadricottero

Scorpion 3

Un’azienda russa che realizza di solito dei droni, è in grado di costruire una moto? Ebbene sì. Certamente si tratta di una moto davvero molto strana, che prende il nome di Scorpion-3. Si tratta di una hoverbike, ovvero una sorta di mix tra un quadricottero e una moto. Si può considerare un mezzo di trasporto spinto dall’energia elettrico molto pericolo, ma anche decisamente semplice da guidare.

MotoGP, grande novità: in Qatar si correrà anche con la pioggia

MotoGP Qatar pioggia

La pioggia in Qatar? Qualche volta capita, ma d’ora in poi in MotoGP basta isterismi. È la grande novità delle ultime ore. Nonostante in passato ci sia stato qualche problema di troppo con la classe regina per via di condizioni meteo piuttosto particolari, adesso finalmente questa questione è stata risolta. Sembra che l’IRTA abbia spedito una lettera ad ogni team in cui si evidenzia come Capirossi e Uncini abbia fatto diversi test negli ultimi giorni in Qatar sulla pista bagnata in notturna.

Anna Arzhanova, candidata Sportaccord per rafforzare la collaborazione con il CIO

anna arzahova

Ieri il CIO e il suo presidente Thomas Bach hanno incontrato le varie sigle presenti alla Convention di Sportaccord, tra cui ARISF (l’associazione delle federazioni sportive internazionali riconosciute) e IWGA (International World Games Association). Incontri programmati per rinsaldare i rapporti con le varie componenti dello sport olimpico e non olimpico. Nel corso di questi incontri sono stati discussi temi di azione comune ed è stata rafforzata la collabvorazione con il CIO.

Anna Arzhanova, presidente del CMAS e candidata alla presidenza di Sportaccord, ha dichiarato:

Il mio programma di lavoro in questi giorni ha visto la condivisione di oltre 47.000 sportivi. Il mio lavoro vuole andare incontro proprio a questa esigenza, ovvero rappresentare un collegamento tra il CIO, le federazioni sportive e gli atleti all’interno di quella piattaforma comune che è Sportaccord”. Arzhanova che è anche componente dell’executive board di World Games e del council dell’Arisf: “Sono stati incontri molto importanti perché dimostrano che una collaborazione con il CIO è possibile ed è costruttiva. E la mia candidatura è tesa proprio a favorire e rafforzare questa collaborazione.

La ricerca sulla sicurezza auto e gli italiani

Gli italiani con un po’ di tecnologia a bordo si sentono di certo più sicuri. Soprattutto quando la tecnologia è usata per i sistemi di frenata oppure per i sistemi di controllo della velocità. Il report dell’Osservatorio UnipolSai 2015 raccontato da Intermedia Channel.

Il World Ducati Week 2014 è stato un successo

Ducati-Desmosedici-GP13

Un grande successo per il World Ducati Week 2014 che è riuscito a eguagliare il record di presenze del 2012 nonostante quest’anno c’è stata una giornata in meno e non era presente Valentino Rossi che non è più nel mondo Ducati ed è in grado di attirare tanti fan. Le persone che hanno partecipato al World Ducati Week 2014 sono state 65.000 Misano World Circuit.