Gp Catalogna, Marquez approfitta dello strike di Lorenzo e vince

di Gtuzzi Commenta

L’ennesimo sigillo di Marc Marquez. Ormai sembra davvero un dominio impossibile da contrastare. Lo spagnolo è saldamente in testa alla classifica nella corsa verso il campionato del mondo e ha stravinto con la sua Honda anche il Gran Premio di Catalogna. Si tratta della settima gara del Motomondiale 2019, e ha messo ancora una volta in evidenza, come se ce ne fosse davvero bisogno, che Marquez è imprendibile per tutti gli altri.

La caduta di Lorenzo favorisce Marquez

Al secondo posto troviamo la Yamaha di Fabio Quartararo, mentre a completare il podio c’è Danilo Petrucci con la sua Ducati. Appena fuori dai primi tre posti troviamo Alex Rins, autore di un’ottima prova alla guida della sua Suzuki. La gara è stata decisa già al secondo giro, quando la caduta di Jorge Lorenzo ha avuto un effetto “palla da bowling” su Rossi, Dovizioso e Vinales, facendoli finire tutti per terra e costringendoli al ritiro.

Vittoria numero 48 in MotoGP per Marquez

Una gara che, sulla carta, avrebbe potuto offrire emozioni su emozioni, ma che invece dopo pochissimo ha perso di tutta la sua potenziale spettacolarità. E Marquez non ha potuto far altro che ringraziare, cogliendo la vittoria numero 48 in MotoGP e la sua 74esima in carriera. Adesso, sono ben 37 i punti di vantaggio su Dovizioso, seguito a ruota da Rins a 39 lunghezze di distanza dal pilota spagnolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>